Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Frequently Asked Questions

Il concept

eco-living é un nuovo modo di vivere la città dove i residenti, oltre al proprio appartamento possono condividere sia spazi comuni attrezzati e finemente arredati che interessi, valori ed aspirazioni. I nostri valori guida sono la Sostenibilità, il Benessere, il Rispetto e l’Indipendenza.

I 13 appartamenti sono composti da 1, 2 o 3 stanze da letto e 1, 2 o 3 bagni, una cucina abitabile per appartamento e altri spazi condivisi dove rilassarsi ed entrare in contatto con gli altri inquilini.

eco-living è aperto a tutti coloro che hanno compiuto 18 anni

Gli appartamenti eco-living sono dedicati a persone che provengono da ogni parte del mondo. Studenti o giovani professionisti/lavoratori, curiosi e dalla mentalità aperta che cercano una soluzione abitativa di qualità in un ambiente tranquillo vicino al centro di Milano.

Gli appartamenti sono con 1, 2 o 3 stanze da letto, una cucina abitabile perfettamente attrezzata, un patio o una terrazza. Ogni stanza è dotata di un letto da una piazza e mezzo, una scrivania con una sedia, armadio o cabina armadio. La dotazione della cucina è completa, con piatti, stoviglie, bicchieri, posate, pentole, lavapiatti, forno a micronde. Devi solo portare le tue cose. La Maggior parte delle stanze hanno il proprio bagno privato. Ci sono 4 appartamenti nei quali occorre condividere il bagno con gli altri coinquilini. In ogni caso si tratta di appartamenti con 1 bagno per 2 persone o 2 bagni per 3 persone. Una lavanderia attrezzata, uno spazio private in cantina per depositare valige o altro, una rastrelliera per biciclette ed un bellissimo cortile di 300 mq. Dove rilassarsi e socializzare completano la dotazione di eco-living.

COVID 19 - un aggiornamento

Alla luce della particolare situazione e nella (malaugurata) evenienza di un nuovo lockdown nei prossimi mesi, ti offriamo la possibilità di:

 

  • Cancellare la prenotazione senza sostenere alcun costo;
  • Richiedere la sospensione dell’affitto qualora decidessi di lasciare l’appartamento

 

 

La situazione è in continua evoluzione. Dal 18 di Maggio, i provvedimenti di chiusura delle attività che riguardavano anche la città di Milano, sono stati rimossi. Negozi, bar, ristoranti, musei, sono stati riaperti.


Per avere informazioni aggiornate sia sui provvedimenti di legge che sulle misure di sicurezza sanitaria da adottare, visita:


http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus or

https://www.comune.milano.it/home/coronavirus-informazioni-e-link

Il nostro edificio verrà completato entro il mese di Agosto. Gli appartamenti sono quindi nuovi di zecca e coloro che vi abiteranno da Settembre 2020, saranno i primi a farlo. Sia gli appartamenti che le aree esterne verranno comunque accuratamente sanificate prima e dopo ogni periodo di affitto.

Come prenotare ed organizzare il tuo soggiorno

In primo luogo devi contattarci on line compilando il form nella sezione “Contatti” dichiarando il tuo interesse. Ti risponderemo entro 24h per organizzare una video chiamata, darti le informazioni sulla disponibilità per il periodo da te richiesto e l’esatto prezzo applicabile (dipende dalla lunghezza del periodo e dalla tipologia e/o dimensione dell’appartamento.

Dovrai inviarci una foto o un pdf di un tuo documento d’identità (carta di identità o passaporto) e del tuo codice fiscale. Ci servono per preparare e finalizzare il contratto di locazione e successivamente per registrarlo.

Puoi pagare la caparra per la prenotazione con un bonifico.
L'importo della caparra è di:

200 Euro per il Monolocale

400 Euro per l'appartamento con due stanze da letto

600 Euro per l'appartamento con 3 stanze da letto.


Con la firma del contratto di locazione, tale importo verrà imputato al deposito cauzionale previsto dal contratto stesso.

Il nostro affitto è “tutto incluso”, significa che il prezzo che ti offriremo include tutte le spese accessorie, utenze comprese (fatta eccezione per le imposte sulla registrazione del contratto). Il prezzo dipende dalla dimensione e dalle caratteristiche dell’appartamento e dalla durata della tua permanenza  (minore per soggiorni più lunghi). Il prezzo di un monolocale parte da 850 Euro/mese per 12 mesi di permanenza con tutto incluso (acqua, elettricità, riscaldamento, aria condizionata, wifi, pulizia settimanale degli spazi comuni, tassa sui rifiuti e rotazione sacchi dell’immondizia).

In aggiunta al canone di locazione, chiediamo il versamento di un deposito cauzionale che ti sarà restituito successivamente al check out.

L’importo del deposito cambia in funzione della durata della locazione, ma in nessun caso supererà un ammontare corrispondente a tre mesi di affitto. Lo richiediamo per assicurarci che le stanze, gli appartamenti e gli spazi comuni siano propriamente utilizzati e quale garanzia degli adempimenti previsti dal contratto.
Non è possibile imputare il deposito cauzionale in conto canoni di locazione anche in prossimità della scadenza del contratto.
Il deposito cauzionale verrà restituito, al netto di ogni importo a copertura dei danni rilevati e/o ad altri impegni previsti dal contratto, con un bonifico bancario sul conto corrente che dovrai fornirci prima del check out. I dati necessari sono I seguenti: nome del beneficiario, IBAN e, se sei un Cittadino straniero, SWIFT o BIC della tua banca..

  • Appartamento completamente ammobiliato
  • Cucina attrezzata con piatti, stoviglie, bicchieri, posate, pentole, lavapiatti, forno a micronde
  • Un cortile di 300 mq. e (per alcuni appartamenti) patio e terrazza attrezzati ed arredati
  • Le utenze: acqua, elettricità, riscaldamento e raffrescamento, wifi
  • Accesso ad una lavanderia con lavatrici professionali, asciugatrice e dispenser automatico di detersivi il cui costo verrà recuperato in base all’uso
  • Uno spazio privato di deposito in cantina
  • Una rastrelliera per le biciclette
  • La pulizia settimanale delle parti comuni
  • Tassa su rifiuti e rotazione sacchi immondizia

Forniamo settimanalmente la pulizia degli spazi comuni: cortile, scale, locale rifiuti, lavanderia. Se siete interessati ad un servizio di pulizia periodica dei vostri appartamenti, possiamo raccomandarvi dei professionisti conosciuti e fidati.

Il check-in ed il check-out si svolgeranno il primo e l’ultimo giorno di durata della locazione.
Per cortesia assicurati di aver fissato un appuntamento per il check-in/check out!

Quale è la durata minima di permanenza in un appartamento eco – living ?

La durata minima di permanenza è 3 mesi, la durata minima alla quale si applicano le condizioni più convenienti è 12 mesi. Questo aspetto verrà chiarito nei dettagli nel corso della video chiamata iniziale con noi.


Aspetti legali, amministrativi, tassazione

La legge italiana impone che tutti I contratti di locazione siano registrati presso l’Agenzia delle Entrate e che I relative costi siano suddivisi tra locatore (Giumi) e conduttore (tu).
Tali imposte sono l’Imposta di registro, pari al 2% dell’affitto annuale con un minimo di 67 Euro per il primo anno, da dividersi  50/50 tra conduttore  e locatore e l’Imposta di bollo pari a 32 Euro, a carico del conduttore.

L’imposta di registro va versata ogni anno di contratto, mentre l’imposta di bollo soltanto una volta al momento della registrazione iniziale.

Al fine di semplificarti la vita:
-  ti forniremo il supporto amministrativo senza addebitarti alcun costo per il servizio
-  pagheremo per tuo conto le imposte a tuo carico. Troverai tutti I dettagli degli importi a te riaddebitati sulla prima fattura che riceverai.

Se sei un Cittadino Italiano o Europeo, dovrai presentare I seguenti documenti per effettuare il  check-in:

- documento di identità 
- codice fiscale
- Ricevuta dell’effettuato pagamento della prima fattura e del deposito cauzionale

Se non sei sicuro che il tuo paese di origine sia parte degli accordi di Schengen e vuoi la certezza  di avere tutti I documenti necessari per l’arrivo in Italia puoi consultare il seguente link: http://vistoperitalia.esteri.it/home.aspx#BMSommario

Se provieni da un paese extra Europeo o che non partecipa agli accordi di Schengen sul libero movimento delle persone, devi avere con te I seguenti documenti:

- Passaporto
- Visto (se richiesto)
- Permesso di soggiorno o richiesta di Permesso di soggiorno
- Codice fiscale italiano
- Ricevuta dell’effettuato pagamento della prima fattura e del deposito cauzionale

I nostri contratti sono obbligatoriamente registrati all’Agenzia delle Entrate e perciò, in assenza di tutta la documentazione richiesta, non saremo in grado di consegnarti le chiavi dell’appartamento. Per cortesia controlla in anticipo di avere tutta la documentazione necessaria con te e se hai domande in proposito consulta la sezione “quali documenti devo portare per il check in” ?

Il codice fiscale italiano è un codice unico di identificazione assegnato per ragioni fiscali ad ogni Cittadino italiano o straniero ed è obbligatorio per stipulare un contratto di affitto di un’abitazione.
Per ottenere il tuo codice fiscale puoi scegliere tra le seguenti opzioni:

1- Ambasciata italiana nel tuo paese
Puoi fare domanda per il codice fiscale andando di persona presso l’Ambasciata italiana nel tuo paese o richiederlo on line sul sito delle ambasciate che forniscono tale servizio.

2- Agenzia delle Entrate in Italia
Puoi andare presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate più vicini mostrando un documento d’identità ed il tuo visto/permesso di soggiorno (se necessari) e fare domanda. Il documento è rilasciato al momento, senza costi di emissione. 

3- Puoi delegare GIUMI a richiederlo per tuo conto
GIUMI si occuperà di tutto in base ad una delega da te firmata con un costo per il servizio di 60 Euro.

Il permesso di soggiorno è necessario per la stipulazione di contratti di affitto o subaffitto da parte di studenti o lavoratori provenienti da paesi extra EU.  Se non lo hai ancora ottenuto, devi presentarti al check in con la richiesta per il suo ottenimento. Sotto troverai un utile consiglio per presentare la domanda di permesso di soggiorno.
Ti raccomandiamo di muoverti in anticipo così da avere con te tutti I documenti necessari per il check in.

Il modulo di richiesta per il permesso è disponibile presso gli sportelli di Poste Italiane chiedendo allo "SPORTELLO AMICO" un "KIT GIALLO”.
Per richiedere il modulo devi avere con te:
- Passaporto 
- Visto in originale
- Marca da bollo da 16 Euro (che puoi comprare da un tabaccaio)
- Assicurazione sanitaria (se richiesta dal tuo paese di origine)

Riceverai le fatture per il pagamento almeno 15 giorni prima della data di avvio del contratto e di ogni successivo trimestre. Troverai tutte le informazioni necessarie per eseguire il pagamento sulle fatture stesse.
Su ogni fattura vedrai una marca da bollo da 2 Euro richiesta dalla legge italiana (DM 24.5.2005). La marca da bollo è pagata automaticamente da GIUMI per tuo conto e ti verrà addebitata sulla medesima fattura.

Sì.
- per le pulizie finali: Euro 70/studio, 100/Duo, 120/Trio
- imposta di registro per la chiusura del contratto 67 Euro
- marca da bollo da 2 Euro


Durante il check-out, il nostro incaricato ispezionerà l’appartamento e gli spazi comuni, scatterà fotografie per documentare lo stato dei locali o qualsiasi irregolarità e provvederà a farsi consegnare le chiavi. Alla fine del processo di verifica  riceverai un verbale che ti informerà in merito all’esito del tuo check out.
Per assicurare una procedura rapida ed evitare inutile perdite di tempo, per cortesia rimuovi I tuoi effetti personali dall’appartamento prima dell’arrivo del nostro incaricato.


Cosa succede in caso di accertamento di danni ?

Se durante il check out viene rilevato il danneggiamento o la mancanza di oggetti, mobili o componenti dell’appartamento (compresi muri, infissi, arredi, etc.), controlleremo l’entità del danno e dopo una verifica con tecnici specializzati, stabiliremo il relativo addebito che ti sarà trattenuto dal deposito cauzionale.

In caso di della scoperta di danni negli spazi comuni dei quali non sia possibile ricostruire la responsabilità, I costi di riparazione e/o ripristino saranno addebitati pro quota a tutti gli inquilini di eco-living il cui contratto sia in quell momento in essere.

Informazioni Generali

Puoi contattare il community manager che ti aiuterà nei limiti del possibile a risolverlo.


Puoi inviarci una mail di richiesta con le motivazioni. Cercheremo di essere flessibili. Tuttavia, generalmente richiediamo il rispetto dei termini di notifica previsti nel contratto

Il community Manager è la tua persona di riferimento quando hai necessità di comunicare con noi in merito a qualsiasi problema relativo al tuo appartamento o con gli altri

Sì, se I tuoi coinquilini sono d’accordo, ma non continuativamente (il sub affitto è vietato).

No, nei  nostri appartamenti è rigorosamente vietato fumare. E’ consentito fumare in cortile.

Purtroppo no. Gli appartamenti  eco-living Navigli non sono stati pensati per accogliere famiglie.

 

Anche se li amiamo (molto), gli animali non sono ammessi.


Non per auto e moto. Sì per le biciclette, c’é una rastrelliera.

 

No, ma contiamo su di voi per non disturbare gli altri inquilini ed i vicini (il rispetto reciproco è uno dei valori chiave di eco-living).

Siamo sicuri che l’unica cosa di cui avrai bisogno è il desiderio di goderti l’esperienza eco - living. I nostri appartamenti sono attrezzati per tutte le tue necessità, completamente arredati e forniti di ogni cosa tu abbia bisogno, sia per cucinare (piatti e stoviglie, bicchieri, posate pentole etc.) sia per pulire (kit per le pulizie, lavapiatti, etc.). Grucce negli armadi, tende alle finestre, scrivania e sedia nella camera, tutto quanto veramente ti serve è compreso.

Ricordati soltanto di portare le tue lenzuola, federe ed asciugamani.

In alternativa, potrai comprare un set completo di biancheria per il letto e per il bagno che abbiamo preparato per te.

Noi di  eco-living siamo molto sensibili alle tematiche ambientali e quindi, dopo il tuo check in, ti invieremo una comunicazione che riassume tutto quanto bisogna sapere in merito alla raccolta differenziata. Noi chiediamo ai nostri inquilini di dividere con estrema cura I differenti materiali (carta, vetro, plastica e metalli, umido e indifferenziato) e di conferirli negli appositi bidoni situati nel locale rifuti al piano interrato, così da mantenere gli appartamenti, i patii, la terrazza ed il cortile puliti e sgombri da rifiuti di ogni genere.
La corretta suddivisione dei rifiuti è obbligatoria secondo leggi nazionali e locali e soggetta a controlli. Non seguire le corrette procedure di smaltimento può comportare multe rilasciate dal Comune di Milano.